Escursioni con le Ciaspole Idee Trekking FVG

Laghi di Fusine Rifugio Zacchi

L’escursione che dai Laghi di Fusine porta al Rifugio Zacchi la ricordiamo con piacere perchè è stata la prima per Fulvio dopo il suo intervento al ginocchio.

Una camminata lungo il bosco di faggi e abeti rossi, a quel tempo ricoperti da un romanticismo strato di neve. Un’escursione piacevole e, se fatta lungo il sentiero “classico”, alla portata di tutti.

Laghi di Fusione Rifugio Zacchi : come arrivare

Superato il piccolo paese di Fusine tenere la destra della strada seguendo le indicazioni per i laghi di Fusine, situati nel cuore della Foresta di Tarvisio. Segui la strada lasciandoti alle spalle il lago inferiore. La nostra escursione ha infatti inizio dal lago superiore di Fusine. Una volta parcheggiata l’auto nell’ampio parcheggio ti consiglio di fermarti un’attimo ad ammirare lo splendido panorama che si gode dal lago prima di iniziare la camminata.

L’inizio dell’escursione avviene su una stradina forestale che sale lentamente e in maniera graduale. Una strada piuttosto facile da seguire che viene indicata per chi vuole raggiungere il rifugio in MTB o piedi con i bambini. Una strada ben battuta dal quale, ad ogni angolo, si può ammirare tutta la maestria e bellezza della catena montuosa del tarvisiano.

Rifugio Zacchi : il sentiero 512

Per arrivare al Rifugio Zacchi ci sono diverse possibilità e più sentieri. Noi scegliamo di partire dai Laghi di Fusine per arrivare al Rifugio Zacchi. Una volta lasciata l’auto al grande parcheggio gratuito del Lago Superiore, superiamo la sbarra in legno posta accanto ad una piccola casetta in legno e iniziamo a passeggiare su una stradina di ghiaia.  Come ti dicevo la strada forestale di ghiaia è adatta a tutti e, con il suo percorso dolce e senza particolari salite arriva fino ad un bivio. Da qui bisogna decidere se continuare a percorrere questa strada, decisamente più semplice ma al contempo più lunga o “tagliare” lungo il sentiero 512 che si innoltra nel bosco.

Una strada più breve ma più impegnativa che  imbocca il sentiero gradinato che con diversi tornanti attraversando un bosco di abeti e faggi conduce direttamente al Rifugio.

Il sentiero 512 per il Rifugio Zacchi : la scelta giusta in estate

Un po’ per riprendere l’allenamento e un po’ per “testare” il ginocchio di Fulvio dopo l’operazione, decidiamo di proseguire sul sentiero CAI 512.

Camminare in un bosco innevato e che di tanto in tanto regala scorci di panorami unici è qualcosa di fatato. Sembra di essere in un film.

La strada forestale è più semplice ma più lunga e, soprattutto se scegli di andare al Rifugio Zacchi in estate te la sconsiglio. Cammineresti tutto il tempo sotto il sole. Per questo motivo ti consiglio di sceglierla, come abbiamo fatto noi, per il ritorno.

Per imboccare il sentiero 512 segui, come detto la strada forestale che parte dal parcheggio del Lago Superiore e giunti ad un bivio si mantiene la sinistra iniziando a percorrere il sentiero.

Il sentiero inizia prima in piano e poi con pendenza marcata, porta al rifugio in circa 1,30 ore. Al secondo bivio per il sentiero 512 abbiamo preso, durante la nostra ciaspolata, il sentiero 512a.

Una volta arrivati al Rifugio Zacchi non possiamo che rimanere estasiati dalla bellezza del panorama. Ci fermiamo un po’, immobili ad ammirare lo splendore che la natura ci regala e ne approfittiamo per riempire lo stomaco.

A 15 minuti di cammino dal Rifugio Zacchi si trova una palestra di roccia, facilmente raggiungibile seguendo il sentiero che porta alla Ponza Grande.

Le vie proposte risultano divertenti e ben finalizzate all’apprendimento delle tecniche di arrampicata.

Strada forestale : MTB, sci e slittino

Per il rientro abbiamo scelto di percorrere la strada forestale che, con grande sorpresa si è rivelata essere ottima per percorsi in MTB ma anche per chi pratica sci alpinismo e, sempre in inverno, far divertire grandi e piccini con lo slittino.

Abbiamo trovato tante persone che per la discesa hanno approfittato della strafa forestale ottimamente battuta e della sua pendenza negativa sempre costante per scendere…senza fatica e divertendosi.

Scheda Tecnica:

📍 Rifugio Zacchi dai Laghi di Fusine
⏱ Tempo di Percorrenza: 1,3 ore da sentiero 512 / 1 ora da sentiero 512a
📈 Dislivello: 730 mt
🔎 Tipo di Sentiero: andata/ritorno
⛏ Difficoltà E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *