Idee Trekking FVG

Arrampicata sul ghiaccio a Sappada

Se come me sei alla ricerca di contatto con la natura, adrenalina e sfide, quello che fa per te è l’arrampicata sul ghiaccio.

Arrampicare sul ghiaccio non  per tutti. Devi essere pronto a sentire il ghiaccio a pochi centimetri dal naso, ad affrontare con pazienza e lucidità ogni momento, ad odiare il freddo che ti penetra dentro ma al contempo amarlo perchè è lui che ti permette la scalata.

Arrampicare sul ghiaccio a Sappada : qualcosa di magico

Scalare il ghiaccio o meglio per dire “fare cascate” come dicono i veri Ice Climber è qualcosa di unico, di magico. E’ uno sport che richiede mente libera, una condizione fisica e un’allenamento impeccabile.

Come mi ha insegnato la Guida Alpina che mi ha accompagnato in questa bellissima esperienza durante il Festival DolomIce, non serve solo “assicurare”, bisogna anche avere forza nelle braccia, lucidità nella testa e passione nel cuore.

Si perchè quando sei solo in parete, solo con il silenzio rotto solamente dal suono della picozza che penetra nel ghiaccio e ti scaglia piccoli pezzetti nel volto, se non hai la passione per la montagna, per le scalate invernali, non c’è la fai. Non c’è la fai a sopportare la fatica sulle breccia, il ghiaccio che schizza in volto e il freddo.

Devi amarlo, devi volerlo questo contatto.

Le cascate sono diverse. Non sono mai le stesse. Cambiano di anno in anno, di settimana in settimana.

Se quello che vuoi è sentire la natura vera entrare dentro di te quello che devi fare è provare ad arrampicare sul ghiaccio. Come ho fatto io.

Grazie a DolomIce, Sappada Turismo e Regione FVG di cui sono Ambassador, ho provato questa incredibile esperienza.

Sappada, località patrimonio per le cascate di ghiaccio

Sappada, località Friulana che abbracciata dalle Dolomiti e dalle Alpi Carniche è il posto migliore in Italia ed in Europa per “fare cascate”. Il suo patrimonio di cascate è inestimabile tant’è vero che qui, sin dagli anni ’80 vengono ad arrampicare tutti i migliori scalatori d’Europa.

Lo specchio di Biancaneve, Futura e le Lacrime Ibernate sono solo alcune delle oltre 50 cascate presenti a Sappada.

Se vuoi scoprire tutte le cascate di arrampicata sul ghiaccio leggi l’articolo ” Caratteristiche delle cascate di Ghiaccio di Sappada ”

La mia scalata sul ghiaccio con Mauro Corona

Le fasi che hanno preceduto la mia ascesa in verticale sono state un turbinio di emozioni, ansia, euforia e … paura. Paura che però quando mi sono trovata in parete è sparita in un attimo.

La natura ha saputo regalarmi, ancora una volta tanto, tutto. Ricordo l’adrenalina che saliva a mille ad ogni picconata. La fatica che si faceva sentire sulle mie braccia ad ogni trazione e la bellezza che si apriva sui miei occhi ogni volta che mi giravo e guardavo a valle. Mi giravo e vedevo tutta Sappada e con me, al mio fianco avevo Mauro Corona che con la sua eleganza di scalata mi dava forza ed energia.

Il mio avvicinamento è stato alle “Cascatelle”, cascate di ghiaccio opportunamente preparate dalle Guide Alpine FVG e ideali per i principianti nonché uno dei luoghi del DolomIce Festival.

Un luogo lontano dal piccolo centro e incastonato nella montagna ricco di fascino e natura selvaggia. Un luogo dove, arrivati in cima alla vetta, la natura regala uno splendido panorama su tutto il centro di Sappada. 

Un luogo da visitare, vivere e scalare.

 

 

 

(2) Comments

  1. Incredibile scalare le cascate ghiacciate! Deve essere un’esperienza bellissima che richiede, oltre a tutte che le caratteristiche che elenchi, un grande coraggio! Conosco bene Sappada, mio marito ha una casa di famiglia, ma non sapevo di questa specialità

    1. Beh hai ragione…per scalare un materiale così “frangile” ci vuole anche pazzia 🙂
      Che fortuna che ha tuo marito. Felice di averti fatto conoscere una cosa in più di questo bellissimo posto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *