Idee Trekking FVG

Barcis | Sentiero del Dint

C’è un posto dove i colori, soprattutto in autunno, disegnano e danno vita a qualcosa di magico e ogni volta mi rendo conto di quanto sia grande la natura e di come possa regalarci emozioni positive.

Barcis è un piccolo paesino della provincia di Pordenone reso famoso dal suo omonimo lago che collega la pianura con i paesini di Claut, Cimolais ed Erto, ultime frazioni del pordenonese. Situato nel cuore delle Dolomiti Friulane Barcis offre a sportivi e amanti della natura in generale numerose possibilità e attrazioni tra cui il Sentiero del Dint.

Se per la regione FVG, come Social Ambassador ho raccontato del “Giro Lungo Lago” da farsi in bicicletta (trovi l’articolo qui) oggi voglio parlarti del Sentiero del Dint, un percorso facile che parte poco dopo la Trattoria Ponte Antoi (dove ti consiglio di fermarti e degustare le ottime prelibatezze locali).

Lasciata l’auto al parcheggio della trattoria proseguire verso il lago fino a raggiungere, poco dopo il cartello che indica la “Strada Turistica Lungo Lago” L’imbocco del sentiero sulla sinistra.

Il sentiero non è per nulla difficile, segnato con segnavia CAI 997, porta prima a raggiungere una passerella che permette di passare sopra l’inghiottitoio chiamato “pozzo della pioggia” (una cavità Carsica profonda 445mt) e poi la prima terrazza belvedere. Un bellissimo punto panoramico su tutto il Lago di Barcis.

Continuando a camminare lungo il sentiero, che si inoltra a questo punto sempre più nel bosco, giungiamo al secondo punto panoramico che guarda sulla forra del Cellina e sulla vecchia strada per la ValCellina.

Anche se arrivati a questo punto i nostri occhi sono ricchi di meraviglia e stupore non possiamo fermarci perché ad attenderci c’è ancora l’ultimo punto panoramico, una piccola torretta che ci regala uno splendido panorama a 360 gradi su Barcis ed il piccolo abitato di Andreis. Proseguiamo quindi sempre dritti ignorando i vari segnavia che ci portano a sinistra (e che fanno scendere al centro visite) e ci inoltriamo in un bosco di abeti rossi. Superiamo, andando dritti, il cartello che indica la Forcella del Dint e giungiamo quindi alla torretta belvedere.

Da qui il panorama è davvero bellissimo e diverso in ogni stagione. Conosco questo posto da sempre e sono ormai tanti anni che, di tanto in tanto, mi regalo una fuga di un paio d’ore quassù. Tante volte anche in notturna e ogni volta è sempre bello.

Per scendere torniamo sui nostri passi fino al cartello della Forcella del Dint che questa volta seguiamo. Da qui scendiamo rapidamente per un comodo sentiero che ci porta poi su una strada asfaltata che seguiamo fino ad arrivare al Centro Visite da dove poi proseguiremo per tornare alla nostra auto.

Scheda Tecnica:

📍 Barcis – Sentiero CAI 997 del Dint
⏱ Tempo di Percorrenza: 1,5 ore
📈 Dislivello: 120 mt
🔎 Tipo di Sentiero: ad anello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *