Cosa mettere nello zaino MTB

Cosa mettere nello zaino MTB

Uno dei motivi per amare la mountain bike è che ti consente di viaggiare più lontano e velocemente di quanto potresti fare a piedi. Questo significa anche che, se qualcosa va storto, come un infortunio o un problema meccanico, devi essere preparato e in grado di risolvere il problema. Ecco quindi, tra kit di primo soccorso, ricambi per foratura e maglie di catena, cosa mettere nello zaino MTB per un uscita di una giornata con una bici muscolare.

Fai attenzione perché se utilizzi una bici elettrica avrai bisogno di ulteriori accessori che non vediamo in questo articolo che deve però essere una base di partenza. Altra precisazione da fare è che vedremo gli accessori “must have” considerando un uscita in periodo primaverile / estivo. In inverno infatti le esigenze sono differenti così come gli attrezzi da portare con se (che diventano maggiori).

Cosa mettere nello zaino MTB : i must to have

Oltre a qualche barretta per nutrirsi e la giusta idratazione (l’ideale è utilizzare uno zaino con sacca idrica) ecco gli articoli che dovresti sempre mettere nello zaino MTB per le tue uscite:

Cosa mettere nello zaino MTB : le ruote

Il primo must have da avere nello zaino MTB è quello relativo alle ruote, punto più sensibile di rottura e problemi. Le discese attraverso sterrati, sentieri rocciosi o salti sono noti per pizzicare camere d’aria e pneumatici.

  • Camere d’Aria: porta con te due camere d’aria di scorta. Sono importanti anche se utilizzi il sistema tubeless in quanto, in caso di foratura puoi pulire il copertone dal liquido e riportarlo a camera d’aria;
  • Kit foratura / Kit foratura per tubeless: occupano pochissimo spazio e diventano la salvezza quando resti senza camera d’aria. I “cerotti” sono veloci da applicare e molto efficaci. Se utilizzi il nuovo sistema ricordati di portare il kit specifico;
  • Pompa pneumatici: i primi due articoli sono abbastanza inutili senza una pompa per rigonfiare la ruota danneggiata. Io utilizzo una mini pompa con valvola di mandata e ritorno che velocizza l’operazione.  Personalmente nelle mie uscite porto con me anche due cartucce di CO2;
  • Leva pneumatico: in caso di foratura puoi trovarti a dover sostituire o mettere una camera d’aria. Per facilitare le operazione è bene avere sempre con se un leva pneumatico;

Cosa mettere nello zaino MTB : catena e gruppo trasmissione

  • Lubrificante per catena: se nel tuo giro prevedi di passare per terreni polverosi, sabbia o torrenti porta con te una piccola bottiglia di lubrificante per catene così da lubrificare la catena e non correre con questa troppo secca. Piccolo suggerimento, usa un elastico per avvolgere un pezzo di stoffa attorno alla bottiglia. Ti servirà per pulire la catena prima dell’applicazione del lubrificante e rimuovere quello in eccesso dopo l’applicazione;
  • Multiutensile: non uscire mai senza un buon multiutensile. L’ideale è come la soluzione che trovi qui con un utensile a catena incorporato, un torx T25, un cacciavite a testa piatta e chiavi a brugola da 2,5 3,4,5,6 e 8 mm e le dimensioni più comuni degli utensili per raggi;
  • Forcellino di ricambio: piegare o rompere un forcellino del deragliatore è una delle meccaniche più comuni e significa la fine del tuo giro (o una conversione improvvisata a velocità singola). Il gancio del deragliatore universale della Problen Solvers è una buona soluzione di emergenza;
  • Maglie catena: un elemento fondamentale per permetterti di pedalare fino a casa;
  • Bullone corona: i bulloni della corona possono staccarsi o allenarsi. Tienine uno di riserva per essere sempre al sicuro;

Cosa mettere nello zaino MTB : ammortizzatore

  • Pompa per ammortizzatori: in caso di urti, cadute o forti salti potresti dover mettere a punto la sospensione dei tuoi ammortizzatori. Ecco quindi che avere con se una pompa per ammortizzatori diventa importante. Quella che ti consiglio è la stessa che trovi nel punto precedente dedicata agli pneumatici. Una sola pompa per più utilizzi;

Cosa mettere nello zaino MTB : gli indispensabili

  • Fascette: le fascette sono utili in molte situazioni. Possono essere usati per fissare cavi penzolanti o chiudere la scarpa nel caso in cui si rompa una fibbia;

Cosa mettere nello zaino MTB : cura del corpo e incidenti

  • Balsamo per labbra: è sempre una buona idea quando si pedala in ambienti asciutti, magari sotto il sole e in montagna;
  • Crema solare: anche nelle giornate nuvolose dovresti sempre portare con te uno stick di crema solare per proteggere le parti esposte;
  • Giacca antipioggia: Il tempo può essere imprevedibile, soprattutto in montagna. Avere con se una giacca antipioggia e magari anche antivento manterrà il tuo corpo asciutto e al caldo in caso di acquazzone improvviso;
  • Kit Primo Soccorso: un piccolo kit di pronto soccorso in una confezione impermeabile è un must. Bende, garze, salviettine disinfettanti e pinzette sono tutti articoli da includere nel tuo kit;

Il consiglio che voglio darti è quello di pianificare il tuo giro in mountain bike per non trovarti davanti a spiacevoli sorprese ma anche, al tempo stesso, essere in grado di eseguire piccoli lavori di riparazione sulla tua bici come ad esempio riparare la camera d’aria.

Voglio lasciarti alcuni video che potranno esserti utili per imparare come fare delle piccole riparazioni lampo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.